lunedì 28 febbraio 2011

Il cedro del Libano di via De Angeli

Il cedro del Libano che da oltre mezzo secolo sorgeva nel parco della comunità montana,in via De Angeli  ad Omegna, è stato abbattuto due sabati fa dai tecnici di un’azienda specializzata  perchè secondo le perizie fatte fare dall’ente montano era diventato pericolosoper le sue dimensioni  . Era alta oltre 26 metri.
Quando passo di lì ogni giorno , quello spiazzo vuoto mi ricorda quella bella pianta che è stata distrutta completamente
Non sarebbe stata sufficiente una bella potatura per evitare qualsiasi pericolo? Bisognava proprio abbatterlo ???


3 commenti:

Artemisia ha detto...

Che tristezza!

Blogaventura ha detto...

Ti capisco. Anch'io provo un gran dispiacere quando, di tanto in tanto, dal viale vicino a casa scompare un pino marittimo. Un caro saluto, Fabio

pensierierica ha detto...

è una grande tristezza perchè era bellissimo ed era lì da tanto tempo
era ormai un grande amico a cui ero molto affezionata
un abbraccio erica